Le Aranciatine

Le caramelle fatte in casa hanno tutto un altro gusto!

Quando i bambini devono prendere una medicina, per loro è sempre un incubo.
Il sapore amaro li fa desistere, mi viene ridere moltissimo quando i piccoli fanno quelle terribili smorfie appena le deglutiscono, alcuni sono più bravi e altri meno.
E quando sono veramente cattive, si dà il via a una serie di capricci e piagnistei molto lunghi.

Ricordate la favola di Pinocchio? Anche lui quando aveva quel febbrone era costretto a ingerire una medicina molto amara, e la fata dai capelli turchini aveva escogitato un ottimo metodo per fargli ingerire la medicina: appena bevuta, gli avrebbe donato una caramella.

Non so esattamente che tipo di caramella fosse quella che la fata dai capelli turchini diede a Pinocchio ma sicuramente quelle che preparo sono molto zuccherine. Ora vi spiegherò come fare le caramelle gelèe all’arancia, ricoperte di zucchero semolato e preparate con succo di arancia che dà quel gusto esplosivo.

Amo le caramelle gelatinose proprio per questa loro consistenza che mi riporta a quando ero bambino, avvolte da uno strato di zucchero e morbidissime all’interno.

Potrete sicuramente darle da mangiare ai più piccini e perché no, portarvele anche voi in tasca o nelle borse quando siete a lavoro, offrendo per la prima volta, ai vostri amici, delle caramelle fatte in casa!

Ingredienti:

300 ml succo di arancia filtrato

250 gr zucchero semolato

5 gr pectina

Scorza grattugiata di un arancia

2 gr burro

q.b. zucchero semolato

Preparazione:

Grattugiate la scorza di un’arancia ben lavata ed asciugata, spremete le arance e filtrate il loro succo. Versatelo in un tegame.
Mettete lo zucchero nel succo di arancia. Unitevi la scorza grattugiata e fate cuocere a fuoco basso.
Lasciate bollire per 5 minuti.
Trascorso il tempo necessario aggiungete la pectina a 2 cucchiaini di zucchero e unite la miscela al succo in ebollizione, mescolate bene con una frusta per non creare grumi e fate sciogliere completamente la pectina. Mescolate ancora per pochi minuti e spegnete il fuoco.
Preparate ora uno stampo ( Es. da plumcake) imburrato e foderatelo con carta da forno tagliata a strisce per adattarla meglio alle pareti. Versate a questo punto il composto all’arancia nello stampo fino a raggiungere uno spessore di 2 cm.
Lasciate raffreddare la gelatina in un luogo fresco e quando raggiungerà la temperatura ambiente trasferite lo stampo in frigorifero, per almeno 4 ore.
Trascorso questo periodo estraete la gelatina e trasferite il tutto su un tagliere.
Seguendo il lato più lungo, tagliatelo a strisce nel senso della lunghezza, in seguito ricavate dei dadini.
Ponete lo zucchero semolato in una ciotola e tuffate i rettangoli nello zucchero facendo in modo che siano ricoperti tutti totalmente. Le caramelle sono pronte per essere assaporate.

Conservate le caramelle in un luogo fresco e asciutto per 5-6 giorni in modo che lo zucchero non si sciolga!